Home FAQ Windows 7 Windows Defender. Cos'è. Come funziona.
Windows Defender. Cos'è. Come funziona. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 11 Giugno 2011 00:00

Windows Defender rappresenta la prima linea di difesa contro spyware e altro software indesiderato. In Windows 7, è ancora più facile da usare grazie a un sistema di notifica più semplice, più opzioni di analisi e un minore impatto sulle prestazioni del computer.

La nuova opzione "Pulisci sistema" consente di eliminare con un solo clic del mouse tutti i programmi software sospetti e Windows Defender ora fa parte del Centro operativo, la nuova funzionalità ottimizzata per garantire il funzionamento ininterrotto del PC.

 

Windows Defender Windows Defender consente di liberare il tuo PC da spyware.

Utilizzare Windows Defender

Windows Defender è un software antispyware incluso in Windows che viene eseguito automaticamente quando è attivato. Il software antispyware consente di proteggere il computer da spyware e da altri tipi di software potenzialmente indesiderato. Lo spyware può installarsi nel computer a insaputa dell'utente quando ci si connette a Internet e può infettare il computer quando si installano alcuni programmi utilizzando un CD, un DVD o un altro supporto rimovibile. Lo spyware può inoltre essere programmato in modo da essere eseguito successivamente e non solo al momento dell'installazione.

In Windows Defender sono disponibili due modi per evitare che il computer venga infettato da spyware:

  • Protezione in tempo reale.‍‍ Windows Defender avvisa l'utente quando nel computer viene eseguito un tentativo di installazione o di esecuzione di spyware. Si viene inoltre avvisati anche nel caso in cui un programma tenti di modificare impostazioni importanti di Windows.

  • Opzioni per l'analisi. Windows Defender consente di analizzare il computer alla ricerca di spyware che potrebbero essere stati installati, di pianificare le analisi a intervalli regolari e di rimuovere automaticamente gli elementi rilevati durante un'analisi.

Se si utilizza Windows Defender è importante mantenere sempre aggiornate le definizioni, ovvero i file che definiscono le caratteristiche di una quantità sempre crescente di software potenzialmente indesiderato. Windows Defender utilizza le definizioni per avvisare l'utente dei possibili rischi nel caso stabilisca che il software rilevato è uno spyware o un altro software potenzialmente indesiderato. Allo scopo di mantenere sempre aggiornate le definizioni, Windows Defender interagisce con Windows Update per installare automaticamente le nuove definizioni non appena vengono rilasciate. È inoltre possibile impostare Windows Defender in modo da controllare se sono disponibili nuove definizioni online prima di procedere con l'analisi. Per informazioni su come mantenere aggiornate le definizioni e scaricare quelle più recenti, vedere Mantenere aggiornate le definizioni di Windows Defender.

  • Per aprire Windows Defender, fare clic sul pulsante Start Immagine del pulsante Start. Nella casella di ricerca digitare Defender e quindi nell'elenco dei risultati fare clic su WindowsDefender.

Informazioni sui livelli di attenzione di Windows Defender

 I livelli di attenzione sono utili per scegliere come reagire a spyware e a software potenzialmente indesiderato. Benché Windows Defender in genere consigli di rimuovere lo spyware, non si tratta sempre di software dannoso o indesiderato. Nella tabella seguente sono riportate informazioni utili per decidere l'azione da intraprendere nel caso in cui Windows Defender rilevi la presenza di software potenzialmente indesiderato nel computer.

Livello di attenzione

Significato

Cosa fare

Grave o Alto

Programmi che potrebbero raccogliere informazioni personali e compromettere la privacy o danneggiare il computer, ad esempio raccogliendo informazioni o modificando le impostazioni, in genere senza informare né richiedere il consenso dell'utente.

Rimuovere questo software immediatamente.

Medio

Programmi che potrebbero compromettere la privacy o interferire con il funzionamento del computer, ad esempio raccogliendo informazioni personali o modificando le impostazioni.

Esaminare i dettagli dell'avviso per individuare la causa del rilevamento del software. Se le funzionalità del software non sono gradite o non si riconosce e non si considera attendibile l'autore, valutare l'ipotesi di bloccare o rimuovere il software.

Basso

Software potenzialmente indesiderato in grado di raccogliere informazioni personali o sul computer e il relativo funzionamento, che tuttavia opera in conformità ai termini del contratto di licenza visualizzati durante l'installazione del software.

Questo software è in genere innocuo, a meno che non sia stato installato all'insaputa dell'utente. Se non si è certi di volerne consentire l'esecuzione, esaminare i dettagli dell'avviso o valutare l'attendibilità dell'autore del software.

 

Rilevare spyware e altro software potenzialmente indesiderato

 

Con Windows Defender è possibile eseguire un'analisi veloce del computer o un'analisi completa. Se si ritiene che un programma spyware possa aver infettato un'area specifica del computer, è possibile eseguire un'analisi personalizzata selezionando solo le unità e le cartelle da controllare.

 

Video in cui viene spiegato come analizzare il computer per individuare spyware ed altri programmi software pericolosi (1:09)

 

Un'analisi veloce controlla le aree del disco rigido del computer che è più probabile vengano infettate da spyware. Un'analisi completa controlla tutti i file del disco rigido e tutti i programmi in esecuzione, ma potrebbe determinare un rallentamento delle prestazioni del computer fino a quando non viene completata. È consigliabile pianificare un'analisi veloce giornaliera. Se si ritiene che un programma spyware possa aver infettato il computer, eseguire un'analisi completa. Per informazioni su come pianificare le analisi, vedere Pianificare le analisi del computer di Windows Defender.

Informazioni sulla protezione in tempo reale di Windows Defender

 

La protezione in tempo reale avvisa l'utente quando viene eseguito un tentativo di installazione o di esecuzione nel computer di uno spyware e di altro software potenzialmente indesiderato. In base al livello di attenzione è possibile applicare al software una delle azioni seguenti:

  • Quarantena. Sposta il software in una posizione diversa del computer impedendone l'esecuzione fino a quando non si sceglie di ripristinarlo o di rimuoverlo dal computer.

  • Rimuovi. Elimina in modo permanente il software dal computer.

  • Consenti. Aggiunge il software nell'elenco dei software consentiti di Windows Defender e ne consente l'esecuzione nel computer. Windows Defender non avviserà più l'utente dei rischi posti dal software alla privacy o al computer. Inserire un software nell'elenco degli elementi consentiti solo se si considera attendibile il software e il relativo autore.

È possibile specificare il software e le impostazioni per i quali Windows Defender dovrà eseguire il monitoraggio, ma è consigliabile utilizzare tutte le opzioni di protezione in tempo reale, denominate agenti. Nella tabella seguente vengono descritti i singoli agenti e le relative funzioni.

Agente di protezione in tempo reale

Funzioni

File e allegati scaricati

Esegue il monitoraggio di file e programmi che interagiscono con i Web browser. Questi file possono essere scaricati, installati o eseguiti dal browser e potrebbero contenere spyware e altro software potenzialmente indesiderato che possono essere installati all'insaputa dell'utente.

Programmi che vengono eseguiti nel computer

Esegue il monitoraggio dei programmi avviati e delle relative operazioni eseguite durante l'esecuzione. Le vulnerabilità dei programmi installati possono essere sfruttate da spyware e da altro software potenzialmente indesiderato per eseguire software dannoso o altro software indesiderato all'insaputa dell'utente. Quando ad esempio si avvia un programma utilizzato di frequente è possibile che venga eseguito in background uno spyware. Windows Defender esegue il monitoraggio dei programmi in uso e avvisa l'utente nel caso rilevi attività sospette.

 

Fonte: Microsoft.com

Ultimo aggiornamento Sabato 11 Giugno 2011 12:30
 
Banner